Tell your public space

TYPS Tell Your Public Space, Torino

Usi extra-ordinari, fantasiosi e spontanei, che molte volte portano a fare fuori casa quello che in casa non ci sta: si organizzano aperitivi e picnic notturni nei parchi cittadini, si pattina nelle piazze del centro, si gioca a bike polo nei parcheggi in periferia, si suonano e ballano mazurke clandestine sotto i ponti della ferrovia.

Queste ed altre pratiche informali sono espressione di bisogni materiali (riposo, gioco, tregua, sport) e immateriali (incontro, scambio, conoscenza), che il progetto intende far emergere e far conoscere.

tYps ha posto diversi obiettivi:
rivelare un volto inedito di Torino per stimolare un uso più creativo degli spazi e allo stesso tempo contribuire a costruire una città più vissuta, più viva e percepita come più sicura. Promuovere la creatività nel racconto dell’uso dello spazio pubblico significa diffondere una cultura più consapevole dell’uso, della trasformazione e della riappropriazione dei luoghi.

tYps prevede:
un concorso pubblico, indirizzato principalmente ai giovani fra i 16 e i 30 anni chiamati a indagare, cogliere e restituire gli usi degli spazi pubblici torinesi con foto, video o racconti; un lavoro di ricerca e analisi finalizzato a realizzare una mappa interattiva di Torino costruita a partire da tutti i contributi provenienti dal concorso; una campagna di sensibilizzazione e informazione, per diffondere le opere dei partecipanti al concorso e incentivare un uso attivo e consapevole dello spazio pubblico.

fonte: theurbanobservatory

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *