“Amiche stagionali”

Da qualche anno ho deciso di mangiare quasi esclusivamente le verdure nella loro stagione!

I tre mesi invernali, sono fortemente caratterizzati dalla famiglia dei cavoli….ma le molteplici tipologie, diverse forme, svariati colori e consistenze, ci garantiscono un certo grado di diversità!

La ricerca di varianti culinarie è comunque costante, ancor più quando l’alimento è monotematico, e spesso la coda del sabato mattina al banco del mercato sotto casa, è fonte preziosa di scambio!

Non dimencherò mai l’arrivo delle zucchine e dei peperoni nella scorsa primavera….tra sconosciuti abbiamo condiviso una forte eccitazione, gioia di degustare quei sapori, o forse solo voglia di cambiare!

E mentre i cavoli entrano,  con insistenza e perseveranza, nella mia cucina, alcune amiche escono stagionalmente dalla mia vita!

Ecco come ci ha definito Carla-amica-gemelli, amiche stagionali!

Ed è proprio così, con la primavera-estate riusciamo a trascorrere del tempo insieme sullo sfondo del parco Ducale, ma con l’arrivo dell’autunno….STOP!

Per fortuna le stagioni si susseguono, i cerchi si chiudono e ruotano, come ruota il mondo e come tornano i pomodori, tornano i pomeriggi al parco….ora godiamo dell’inverno assaporiamone i colori sopiti dalla nebbia, la neve imminente, il calore del focolare…sempre acceso nella cottura di cavoli! 😉

A tale proposito condivido….

Pesto di cavolo nero

Ingredienti:

Mazzo di cavolo nero

50 gm di pinoli

8 cucchiai di parmigiano

1 spicchio di aglio

olio extra vergine di oliva

 Che fare:

Lavare bene le foglie del cavolo nero, tagliarle in pezzi piccoli e poi metterli in un contenitore capiente e profondo, aggiungere i pinoli, l’aglio, e il parmigiano….frullare con il frullatore a immersione aggiungendo l’olio.

Prima di condire la pasta, aggiungere acqua di cottura e mescolare, creando una crema morbida e avvolgente…consiglio pasta corta, quella solitamente utilizzata per il tradizionale pesto di basilico.

Il pesto avanzato conservare in vasetto chiuso e coprirlo interamente con olio per garantirne una corretta conservazione, metterlo in frigorifero.

Buon Appetito!!!

Una risposta a ““Amiche stagionali””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *