Danza a intermittenza

Immacolata

Nella giornata dell’Immacolata Concezione, come da tradizione, abbiamo addobbato casa…..ed ecco arrivare nella nostra sala da pranzo/cucina un albero finto di circa 3m di altezza, ereditato da mia sorella-Michela-vergine, che è stato accolto con un grande entusiasmo da parte della prole….ma soprattutto mia!

Sin da piccola per me le lucine, i decori, l’albero, le lucine, le candele, le palline, i pacchi, le lucine, …, le lucine mi inebriavano con la loro danza ad intermittenza, i colori mutanti e le forme stravaganti….che meraviglia! Il loro cambiare per poi ritornare se stesse mi rassicurava, o meglio, mi rassicura!

Da bambina subivo l’intraprendenza e l’efficienza di una madre che poco lasciava spazio a noi figlie….ogni Immacolata assistevo al suo operare, preciso, pulito, infallibile…attaccavo in ultimo qualche pallina (le più brutte, che anche se cadevano…pazienza) e poi mi accovacciavo in attesa del buio esaltatore delle lucine!

Molti anni dopo, con le mie cicce, ci ritroviamo ad aspettare con gioia l’8 dicembre, vogliose di tirare fuori dagli scatoloni anni di addobbi creati in pomeriggi con amiche…nulla che si possa rompere…tutto bellissimo, poi quest’anno arrivava il Super-Mega-Albero e le aspettative si sono alzate…..ed eccoci dopo pranzo pronti….zia Morgana-sorella di Omar-bilancia e il suo ragazzo-PG-leone, ospiti da noi per il we, ci aiutano nel montaggio del plastico abete, lo agghindiamo con 5 fili di lucine ed eccoci pronti per i decori…uno, due, e…..”mamma sono stanca, posso andare a giocare”……….”ma certo amore”………..vado in bagno, apro l’acqua e i miei occhi si bagnano!

Cambio di ruolo ma il risultato è lo stesso…il mio incontenibile entusiasmo per la magia del Natale è incondivisibile….ne prendo atto!

Esco dal bagno in attesa di accovacciarmi

aspetto il buio per perdermi nell’imponente e rassicurante danza intermittente del nostro albero fuori scala!!!

Una risposta a “Danza a intermittenza”

  1. Germana, come ti capisco… provo lo stesso entusiasmo e quest’anno con mia somma e inaspettata gioia questo entusiasmo è stato condiviso totalmente dal mio cucciolo di uomo! Ha fatto l’elfo di babbo Natale, si è messo le orecchie da renna mentre addobbavamo l’albero, salendo e scendendo dalla scala, con un gusto estremo….sono rimasta allibita e contenta 🙂
    Secondo me presto il tuo entusiasmo sarà condiviso anche dalle tue bambine 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *