Il “vuoto” si specchia e…diventa “pieno”

Siamo a Marsiglia, capitale europea della Cultura 2013, Foster+Partners hanno appena inaugurato un padiglione fatto di assenze. E’ un vuoto messo in evidenza da una copertura in specchio sorretta da 8 esili pilastri. Cambia la percezione, lo spazio si espande, il mondo si rovescia e diventa subito un luogo vissuto….restituito alla città!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *