Son O House

“SON-O-HOUSE is a house where sound live”,  si trova in Olanda, in un grande parco industriale, all’interno di uno spazio riservato alle aziende dalla IT e nuovi media dell’industria. La struttura è stata progettata in modo da ripensare l’identità della zona, non solo come una dichiarazione tecnologica, ma anche come uno spazio sociale dove le persone possono organizzare incontri informali,  rilassarsi durante le ore del pranzo o semplicemente godere di una pausa. La struttura è un’installazione sonora che permette alle persone di ascoltare un suono che essa stessa genera  ma anche di partecipare nella composizione dello stesso.

Il progetto è stato commissionato dall’industria di Ekkersrijt, Son, Olanda. Son-O-House è un’installazione permanente inaugurata il 14 maggio 2004, liberamente accessibile 24 ore al giorno. La realizzazione di questo progetto ha una forte pertinenza legata al luogo in cui sorge, sia per via dei materiali utilizzati che per la sua funzione, ovvero portare uomo e tecnologia a una forte interazione, un po’ come avviene all’interno delle varie aziende limitrofe.

Suono generativo e reattivo, Son-O-House è un’ambiente che crea una permanente l’interazione tra suono, architettura e visitatori.

I sensori interpretano gli spostamenti di chi passa all’interno della struttura e esce un’analisi che viene utilizzata per influenzare la generazione del suono. Il risultato è un sistema complesso in retroazione nel quale il visitatore diventa sia un ascoltatore e un interprete. Il pubblico esprime tuttora la propria approvazione visitandolo ininterrottamente da quando è stato inaugurato.

Chiunque visiti questa struttura, tecnologica e artistica, non può che rimanere stupito e meravigliato!

Per approfondimenti clicca il link

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *