Tiziana Villani – Spazio Pubblico e Eterotopia

TV221014

Ieri, 22 ottobre 2014, è venuta ospite ai corsi di Urban Design in NABA Tiziana Villani – scrittice e saggista, dirige la rivista Millepiani e svolge attualmente lavoro di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia Urbana dell’Université Paris XII.

Ci ha parlato dell’evoluzione dello Spazio Pubblico da un punto di vista storico, dal vuoto originario inteso come spazio, come pausa, come mercato, come aggregazione – agorà- e di come si è riempito dopo la Rivoluzione Industriale, di come il consumismo ci abbia portato alla sorveglianza e alla securizzazione.

Ha citato Michel Foulcault per introdurre le Eterotopie, strategie svincolate dai luoghi che risultano ancora attuali, anzi a suo avviso, forse l’unica reale speranza di evoluzione, di riappropriazione degli spazi fuori da schemi e quindi di natura temporanea, evolutiva, al confine tra il materiale e il mediatico.

La tarda contemporaneità, in cui ci troviamo, stravolge il concetto di libertà, già più volte reinterpretato e di conseguenza l’uso, la forma e la natura dello spazio pubblico, spazio del continuo cambiamento.

Grazie a Tiziana, al suo prezioso contributo!

😉 😉 😉

Mercoledì 29 ottobre il corso ospiterà Marco Brizzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *