Sospesi

NL ArchitectsPieter Bannenberg, Walter van Dijk, Kamiel

Scarso dell’urbanistica degli anni ’70, avanzo carico di potenziale, è diventato luogo di progetto nel 2007.

Gli architetti olandesi cuciono questo strappo con un gesto giocoso, di relax – un’amaca gigante come portale verso il vicino lago.

Il fruitore viene portato in alto, cambia punto di vista e traguarda l’acqua, è uno spazio abbastanza grande ‘per stare’, una sorta di piazza sospesa, e dall’alta valenza ludica per i grandi e i piccoli…a tutti piace saltare, sospendersi, lasciarsi andare 😉

Fondamentale per il quartiere, ha innescato nuovi processi e occasioni di socializzazione.

😉

Fotografie: Frank Hülsbömer e Courtesy of NL Architects

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *